UN AIUTO A RIFLETTERE..FILOSOFIA,CULTURA

Salotto filosofico Martedì 15 novembre 2011 ore 18.15 Gli stereotipi, i luoghi comuni, la loro influenza nella nostra vita, sarà il tema del secondo salotto. Ci rifacciamo al breve scritto di Plutarco, Il fato e la superstizione. Si leggeranno insieme brani del testo.   Libreria Equilibri via Farneti 11 Milano (a pochi passi da piazza Lima)Ingresso libero

TRATTO DA “L’ACCENTO DI SOCRATE”

Una multicultura è possibile? La poesia come ricerca di sé e dell’altro Incontro con Roberto Rossi Pittore, poeta, Ambasciatore di Pace ONUe Presidente de l’Associazione Artistica Multiculturale EARTH SOUL di Vicenza Presenta ed introduce Maria Giovanna Farina, filosofa, consulente filosofico e direttrice della rivista on-line L’accento di Socrate  In occasione dell’uscita del suo libro di poesie e disegni “Oscillazioni emozionali”, … Continua a leggere

UN FIGLIO

Ciao! Come va’? Questa mattina per accompagnare un amicaa trovare il figlio ho attraversato con l’ autobus le campagne sinoad arrivare a San Colombano.. Che bella campagna..che colori vedevo mentre l’ autobus scorrevasi alternavano gli alberi dalle bellissime foglie giallo rosse alle balledi fieno.. Ho visto diverse casupole con la scritta si vende “burro,miele,latte”e nello spazio vicino c’erano nel recinto … Continua a leggere

PER LA FESTA DEI MORTI..”DEDICATO ALLA MIA MAMMA”

Mamma inizio in un modo diverso  ma stasera sento il bisogno di parlare con la mia mamma Oggi è stato un giorno in cui accompagnando una madre a trovare suo figlio che si sta’ curando per il problema dell’ alcool guardandola negli occhi ha visto la tristezza.. Mi rendo conto di quanto la tua mamma abbia sofferto vedendoti andare alla … Continua a leggere

MARINELLA DEDICA ALLA SUA MAMMA …

Ti guardo mentre stai dormendo. Vedo il tuo viso stanco e vorrei sapere cosa stai sognando. Quali pensieri hai? Sono tutti tristi? Vorrei distendermi lì, stretta accanto a te e coccolarti e sentire il tuo calore. Non lasciarmi mammina cara. Non ho che te! Sei diventata la bimba che non ho mai avuto. Ti seguo, passo passo, durante l’intero giorno. … Continua a leggere