CLOCHARD

in metropolitana Il caldo, la metropolitana , in un angolo lui, un clochard.. Questa è la trama della tela che trovi   Come sempre per saperne di più vai a leggerla.. Mi ripeto sono graditi i commenti che aiutano e portano a una riflessione costruttiva del percorso di queste tele!! Ti aspetto!!

UNO SGUARDO…

Che disagio al mio interno. Un attimo difficile, mi trovo senza più  sicurezza lavorativa  Devo ripianificare tutto!!! Le ansie  creano castelli e il mio faticoso lavoro è SMONTARLI!!   Una  riflessione…riporto la mente al dormitorio quando non esistevano per me sicurezze e la casa ? Ora dopo anni il mio “sogno” si è realizzato. Mi sembra di avere nelle  mani … Continua a leggere

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

….poco dopo non ci furono che brandelli di parole sparsi fra le sue gambe e tutto intorno a lei.Le parole.Perchè dovevano esserci delle parole?Senza parole, nulla sarebbe esistito:senza parole non ci sarebbero stati il Fuhrer, nè prigionieri zoppicanti, nessun bisogno di conforto o giochi di prestigio per farci sentire meglio. Che bene facevano le parole? (tratto da Storia di una … Continua a leggere

BAMBINI….!!!

Trova un attimo…Fermati!! La frenesia, ti travolge ascoltati..!! Non arrivare ad uccidere !!  Trova un attimo per capire!! Il bello che hai tra le mani  Un bimbo è ormai scontato ma guardalo sta crescendo è il tuo futuro!   Trova un attimo per capire che nulla ti è dovuto ma tutto va’ conquistato!!   Apprezza le piccole attenzioni…le diverse vicinanze … Continua a leggere

DAL CORRIERE…

L’attacco: piede di porco, martelli, altri arnesi, colpi nel buio, che rimbombano nelle scale, echeggiano negli appartamenti. La risposta: un uomo scende in cortile, qualcuno chiama il 112, altre persone si aggiungono, chiudono il portone d’ingresso della palazzina, «voi di qua non uscite – urlano – così arriva la polizia e vi arresta». Mezzanotte, 12 agosto scorso; via Civitali, quartiere … Continua a leggere