UN INVITO

  La tela numero 5 ti aspetta!! http://ierioggilavitacontinua.myblog.it/archive/2013/05/24/ecco-la-tela-numero.html   In questa tela in modo  forte emerge la solidarietà che ho trovato con le altre donne che come me stavano vivendo in quelle pareti. Donne  fuggite da qualcuno, da qualcosa… Voglio ringraziare Maurizio perchè l’ unione delle nostre due scritture da la giusta voce a quei ricordi che ancora parlano -(Cancellarli … Continua a leggere

UN PO’ DI CULTURA DA GOOGLE NEWS

A San Fermo torna lo scultore Lucchi         19/03/2013 08:45 Con ‘La Strada della Croce’ lo scultore trentino Bruno Lucchi torna a Verona, dopo l’istallazione temporanea dello scorso anno nella cappella San Bernardo in San Fermo. Nello spazio della Basilica inferiore ora ambientail percorso della Passione di Cristo con opere in gran parte inedite e realizzate per l’occasione. … Continua a leggere

BRUNO LUCCHI

Bruno Lucchi è nato a Levico Terme nel 1951, dove tuttora vive e lavora. Ha studiato all’Istituto d’Arte di Trento completando gli studi al Magistero delle Belle Arti di Urbino. La terra è il suo materiale, che con il rito del fuoco trasforma in terracotta nel suo atelier, le sue figure diventano poi, bronzi e porcellane, ma da alcuni anni … Continua a leggere

I MATTONI DELLA CULTURA

Corrono le parole nelle vie della mente. Di qua..di là come impazzite. Cozzando contro strette pareti nella piccola stanza mentale. Parole, prezioso nettare della mente. Parole, schiavizzate, usate, storpiate, ingannate, violentate, dall’inganno fatto sistema. Parole, corrose, nascoste, dimenticate, invecchiate, cancellate, se esse risveglianti menti assonnate, dominate. Parole, diventate mattoni per costruire pensieri. Pensieri, di esse nutriti per costruire la libertà … Continua a leggere

DA BRUNO LUCCHI

Buone Feste Bruno Lucchi   L’ultima opera importante, “Tenerezza” in semirefrattario e  acciaio corten h. cm 320 Per il restyling della Costa Neo Romantica. Ora sto lavorando su due sculture per l’ospedale di Cles in Trentino.     Una riflessione sul Natale, mi riesce difficile in questo momento di crisi in tutti i settori,   forse più una speranza e … Continua a leggere

IN MOSTRA A CUPELLO….

CUPELLO – Pablo Picasso diceva: “tutti i bambini sono degli artisti; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi”.  Questo lo vediamo tutti i giorni. Non c’è più arte nel mondo degli adulti. E poi, riflettete, quando si chiede a degli ‘artisti’ adulti cos’è l’arte per loro cosa rispondono spesso? Un modo per esprimersi, quindi al centro di un’opera d’arte … Continua a leggere