LA MASCHERA DELLE FESTE

Rieccoci tutti in macchina avendo questa volta come meta la nonna…Con la fortuna di avere lo spazzaneve

davanti anche l’ arrivo a casa della nonna non da’ fastidio al mio stomaco le curve fatte con delicatezza e attenzione passano senza troppo peso…prima che cali la sera siamo a casa della nonna è per me la prima volta

che mi trovo in quella casa e vengo subito catturata dai cuginetti che andandoci abitualmente mi illustrano tutto..

Un bellissimo albero decorato è al centro del giardino ,ma anche all’ ingresso della sala si trova un albero con sotto tutti i doni .La  nonna con noi bambini si avvia alla pista di pattinaggio io non sono capace ma mi diverto comunque a vederlo fare ai miei cuginetti, poche ore dopo su quella stessa pista ci sarà uno spettacolo per bambini la nonna è contenta di farci assistere  per cui finito il giro sui pattini dei miei cugini andiamo al bar

a fare una ricca merenda e aspettiamo al riparo l’ inizio dello spettacolo…Scenografia molto bella. con .canti natalizi e una calorosa atmosfera…al termine ci raggiungono i rispettivi genitori per andare con la nonna per negozi ad ultimare le compere per la cena di Natale…

Vetrine illuminate per la strada e ad ogni angolo un babbo natale che ti chiede soldi per questa o quell’ associazione…quando abbiamo terminato le compere e ad ognuno di noi bambini è stato dato un sacchettino

di dolcetti torniamo a casa Lì iniziano le cose della quotidianità,bagno a noi bambini  mentre invece gli adulti si alternano per preparare la cena..ed essendo la vigilia andranno  poi alla santa messa di mezzanotte lasciando noi con la zia che per ingannare l’attesa del loro ritorno dalla chiesa ci propone di tutto..dal film in tv,al gioco

della tombola…Al ritorno dei grandi ci svegliamo dal sonnellino con la musichetta preparata dalla nonna per un dolce risveglio e l’ apertura dei doni natalizi..Quante speranze che questo o quel dono rispecchi il nostro desiderio..Ognuno di noi attorno all’ albero trova dei pacchetti con in cima il proprio nome..inizia il momento magico… foto ed entusiasmo scartando i doni …

Il sonno di quella notte sembra fare parte di quell’ atmosfera magica che durerà fino a  che saremo tutti riuniti…

Svegliarsi  il giorno di Natale è  bellissimo…Noi bambini   presi dalla curiosità di iniziare  a giocare con i doni chi voleva provare a pettinare

i  lunghi capelli alla sua bambola..chi invece   cercava di tirare giù dal letto il papà perché gli montasse la pista del trenino…  i giorni mancanti all’ arrivo del nuovo anno sono stati momenti di gioco nella neve con i cuginetti..

alternati a passeggiate cercando di vedere lo scoiattolo a cui nella casetta appositamente costruita  ogni bambino metteva una ghianda

 

 

 

 

 

 

Santa ipocrisia delle feste che fa’ vedere tutti piu’ buoni..Questo ricordando

succedeva anche nella nostra famiglia quando ci si trovava nelle consueto

riunioni attorno ad un tavolo per festeggiare, tutti con un sorriso stampato e

con un copione da recitare

 

  Mamma e papa’ in quelle occasioni non litigavano

sembrava di essere avvolti da una magia che purtroppo

con la fine delle feste  anche questa spariva…

 

 

 

 

 

 

LA MASCHERA DELLE FESTEultima modifica: 2010-12-26T19:42:00+01:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento