DA GOOGLE NEWS

LIBRI / Maestri. Il libro di Luca Goldoni

Le lezioni d’amore (con autocritica umana) degli amici animali

I nostri amici ci conquistano senza prendersi possesso
Ci insegnano che per voler bene ci vuole tempo

LIBRI / Maestri. Il libro di Luca Goldoni

Le lezioni d’amore (con autocritica umana) degli amici animali

I nostri amici ci conquistano senza prendersi possesso
Ci insegnano che per voler bene ci vuole tempo

Quella volta che Snoopy lo chiuse fuori dalla macchina. E quando Full morì e cominciarono le domande sul Grande Buio. O la micetta Schumy che faceva le derapate quasi avesse le gomme slick al posto delle zampine. Storie di animali, che «ci illudiamo di conoscere». Comunque sempre un momento dopo. Magari quando i capelli sono già diventati grigi e noi a pensare che potevamo farlo prima. «Ho scoperto gli animali in tarda età quando, per reazione a quell’esistenza bruciata in tanti viaggi, mi sono regalato una casa in collina» racconta Luca Goldoni. Come per la compagna di classe che per cinque anni è stata solo un posto occupato dietro un banco e poi, di colpo, ti accorgi che senza non puoi più. Prima, per Goldoni, c’erano stati gli animali che stanno in campagna. Le anitre, i conigli e i maiali. Quelli che per i contadini sono «cose» come la zappa e il fieno. Buoni da uccidere e da mangiare. Senza buttare via niente. Eppure nessuno li ama come chi lavora la terra. Gli animali che ti fanno le domande persino quando non abbaiano o miagolano(continua)

DA GOOGLE NEWSultima modifica: 2011-02-01T22:32:00+01:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento