DA GOOGLE NEWS “GIORNATA MONDIALE AUTISMO”

Giornata mondiale autismo. In Lombardia si sperimenta un progetto di screening

Nella regione si stimano circa 150 mila persone con autismo ma terapie e riabilitazione sono insufficienti. I reparti di Neuropsichiatria hanno lunghissime liste d’attesa. Domani il convegno “Lo screening precoce dell’autismo”

MILANO – In Lombardia, dove si stimano circa 150 mila persone con autismo, le opportunità di terapia e riabilitazione per questo tipo di disabilità sono assolutamente insufficienti: “La Neuropsichiatria dell’ospedale San Paolo l’anno scorso ha potuto prendere in carico solo quattro nuovi casi su centinaia di diagnosi” spiega Anna Bovi, presidente dell’Angsa Lombardia (Associazione nazionale dei genitori di soggetti con autismo). Un dato allarmante, alla vigilia della quarta Giornata mondiale dell’autismo che si celebra il 2 aprile.

I reparti di Neuropsichiatria hanno lunghissime liste d’attesa: “Le strutture sono troppo poche, il personale non basta ed è oberato di lavoro” commenta Rinaldo Missaglia, pediatra di famiglia di Agrate Brianza (Mb), dove è in sperimentazione un progetto di screening, che verrà presentato domani, in occasione del convegno “Lo screening precoce dell’autismo”. Il 70% dei pediatri di famiglia di Monza e Brianza, da circa tre anni, sottopone ogni bambino a un test in grado di rilevare sintomi riconducibili all’autismo. “Nel 2010, su 780 test, 4 bambini sono risultati positivi, e 9 da monitorare. Vorremo che questa pratica diventasse parte degli esami obbligatori in tutta la Lombardia, sfruttando la capillarità già alta dei pediatri di famiglia” spiega Missaglia. Anche se, una volta fatta la diagnosi, rimane il problema della cura. Il convegno di domani ha lo scopo di mettere a confronto pediatri, neuropsichiatri e Regione, per valutare la possibilità di rispondere al crescente numero di diagnosi: “Non ha senso fare screening, se poi le persone sono lasciate senza cure” aggiunge il pediatra. Infatti, mentre chi può, ricorre a strutture private, gli altri devono aspettare, “perdendo tempo preziosissimo per i bambini: nell’autismo l’intervento educativo tempestivo è fondamentale” aggiunge Anna Bovi.(continua)

DA GOOGLE NEWS “GIORNATA MONDIALE AUTISMO”ultima modifica: 2011-04-03T22:04:00+02:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento