PERCHE’?

 

domenica 11 marzo 2012

Storia di Angela: la lunga strada verso il Paritismo

 
PERCHÉ di Roberto Rossi



Non ho trovato titolo migliore per definire quanto ho scritto. Negli ultimi anni ed anche in questi giorni, purtroppo, in Italia si susseguono numerosi, direi troppi, sarebbero troppi anche se fosse uno solo, omicidi di donne o meglio “femminicidi”. Fatti che nel maggior numero dei casi avvengono in ambito famigliare. Italiane e non. Donne. Questi episodi si leggono su giornali o si vedono nei servizi televisivi: colpiscono ed indignano chi ha la sensibilità di comprenderne la gravità. Quando fatti dove la donna è oggetto di violenza sono raccontati in prima persona, dalla persona che ci sta di fronte, allora la cosa cambia, nel senso che si diventa “ascoltatori diretti” e la rabbia si moltiplica. La donna di cui voglio parlare si chiama Angela ed ha alle spalle una storia di violenza, di sevizie psicologiche, di sequestro in casa, il tutto conclusosi con un divorzio. Il matrimonio, ha “prodotto” tre figli. Oltre al marito “padrone”, che fu causa di crisi psicologiche e annullamento della fiducia in sé,

continua su:

http://paritismo.blogspot.com/2012/03/storia-di-angela-la-lunga-strada-verso.html?spref=fb


images (3).jpg

PERCHE’?ultima modifica: 2012-10-02T12:17:26+02:00da trudy53

Questo elemento è stato repostato da

  • Avatar di trudy53

Lascia un commento