UNA FETTA INSIEME…

frittata-con-i-dafani-e-laglietto-selvaico-1024x861.jpg

 

 

UNA FETTA INSIEME AUSPICANDO FINALMENTE

L’ ARRIVO DELLA PRIMAVERA!!

torta-salata-con-porri-alla-birra_2.jpg

 

 

 

 

 

UN BRINDISI PERCHE’ LA PRIMAVERA POSSA PORTARE

IL SOLE DENTRO OGNUNO DI NOI!!

brindisi.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

RICETTE TRATTE DA “CUCINARE PER PASSIONE”

FRITTATA CON I DAFANI

Ingredienti: 6 uova, un mazzetto di dafani,  1 mazzetto di  aglietti selvatici, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

In una padella con un goccio d’olio faccio soffriggere l’aglietto, quando è rosolato aggiungo i dafani scottati per alcuni minuti in acqua bollente salata  e li faccio cuocere finché non si sono ammorbiditi. In una terrina sbatto le uova con il sale e il pepe; verso il composto nella padella e faccio cuocere finché non si stacca dalla padella, giro la frittata con l’aiuto di un piatto o un coperchio e la faccio cuocere dall’altro lato.

 

Torta salata  con porri alla birra e pancetta affumicata…

Ingredienti per la pasta frolla:300 gr farina,200 gr burro, 3 tuorli d’uovo,½ bicchiere di birra chiara, un pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:8 porri, 2 bicchieri di birra chiara, 1/4 di panna da cucina, 150 g di pancetta affumicata a dadini, 1 ciuffo di prezzemolo, 4 uova, 20 gr. di pinoli, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Sulla spianatoia impasto la farina con  gli ingredienti per la pasta;  quando l’impasto è ben omogeneo ed elastico lo avvolgo  in un tovagliolo  e lo faccio riposare riposare in frigorifero, per un’ora.

Nel frattempo in un tegame con due cucchiai di olio faccio rosolare i porri finemente affettati; dopo 10 minuti aggiungo il sale, il  prezzemolo tritato e la birra.  Faccio cuocere a fiamma bassa finché la birra sarà evaporata e i porri cotti, ma ancora un po’ al dente e li faccio raffreddare.

Divido la pasta frolla in due parti: stendo la prima parte in una sfoglia sottile che userò per foderare una tortiera imburrata e infarinata.

In un tegamino antiaderente, senza l’aggiunta di alcun condimento, faccio rosolare la pancetta a cubetti fino a che è ben  croccante, poi la aggiungo ai porri, la amalgamo e   nello stesso tegame aggiungo i pinoli, i tuorli sbattuti a cui  ho già aggiunto la panna, il sale e il pepe e per ultimo  aggiungo gli albumi montati a neve ben soda.

Amalgamo delicatamente gli ingredienti, li verso nella tortiera foderata di sfoglia e ricopro la farcia  con l’ altro disco di pasta frolla ben stesa.

Spennello la torta con un uovo sbattuto, pungo la superficie e la metto  in forno già caldo a 200° per 35 minuti circa.

UNA FETTA INSIEME…ultima modifica: 2013-04-28T18:15:00+02:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento