LA VITA ..DAVANTI A UN NO LA MORTE

Ciao come va’? Anche oggi  sole!! Che bello!!

Oggi pensavo  alle donne morte  nelle ultime ore  per aver

chiesto di terminare una relazione , o perchè l’ uomo non sopporta

di essere  abbandonato


 Al Tg dicono che

colpisce l’ incremento di questi casi…Il non volersi sentir dire “Basta!”


Un amica stamattina a seguito di queste storie mi chiedeva se non

mi viene il pensiero che “Mister x” possa riaffacciarsi..

Primo spero di no!! Secondo fino ad ora alla sua vista il timore è sempre stato

eccolo mi chiederà i soldi? Ma anche quando ho smesso di essere la banca ha fatto

un po’ di rumore i primi giorni..intimidazioni ma poi si è arreso…devo dire  che non

mi piace come a tutti questo clima ma il discorso Mister x non c’entra con questo

disagio..


Credo (non voglio provare a fare la psicologa)

che quello che può avere fatto scattare la molla di questi omicidi possa essere ..perdo

lei cosa mi resta? Una spalla per la condivisione dei problemi mi mancherà ,cosa farò da solo?

La paura più che mai attuale legata ai problemi di lavoro…economici !!


Notizia delle ultime ore ”

Strangolata e bruciata da lui che entra in carcere e ne esce dopo un anno in Italia”

http://www.reset-italia.net/2013/05/08/strangolata-bruciata-carcere-italia-femminicidio/#.UYq5p0q60bB

 

Sfogliando tra i documenti ho ritrovato questo scritto che voglio riproporre

alla tua attenzione…

Questa sera sulla metro è salita una signora

con un cucciolo di labrador..bellissimo..giocherellone

era l’ attenzione della vettura per la vivacita’ e per il colore

del suo pelo…

Seduti al mio fianco avevo una coppia con un bambino  in

eta’ scolare…Il bambino chiede ai genitori posso avere anch’io

un cane? La risposta del papa’ è stato solo no’…la mamma invece

ha commentato che poi lei non ha il tempo di pulire lo sporco del cane

e poi la donna delle pulizie ha gia’ tanto lavoro…In un attimo ho visto gli

occhi di quel bambino da brillanti di gioia nel vedere quel cucciolo riempirsi

di lacrime e allora per dissuaderlo del tutto il papa’ ha detto “..hai sentito quante

persone sono state aggredite da cani impazziti…Hai quello del gioco va’ bene lui…”

 

 

Pensavo oggi questa vita frenetica obbliga i genitori a lavorare entrambi…

conseguentemente si sentono in colpa e allora lo riempiono di video giochi..play station

qualunque cosa che nel momento di ritrovo in casa a fine giornata possa tenere impegnato

il bambino poi è nella destrezza della baby sitter fare sì che il bambino abbia sempre il gioco giusto…Il ritrovo intorno ad un tavolo per mangiare e dove il bambino può raccontare la sua giornata…”per favore questa sera dopo il bagno fa’ mangiare il bambino..le mette il pigiama e

lo lascia sveglio così le do’ la buonanotte e lo metto a letto io”Come baby sitter quante volte mi sono sentita dire questa frase…

 

 

Non meravigliamoci però poi se non avendo altro riferimento oltre al soldo facile e la vita tranquilla ci si trovi davanti ad un ragazzo disadattato…

 

Bisogna fermare un attimo questa “giostra” ho capito che dobbiamo vivere ma il figlio ha bisogno di te’!!

NON DEI TUOI SOLDI MA  DEL TUO AMORE…ASCOLTA LE SUE PAROLE E PARLACI..

RACCONTAGLI…NON E’ MAI TROPPO TARDI!!

 

Un abbraccio e a presto!

LA VITA ..DAVANTI A UN NO LA MORTEultima modifica: 2013-05-08T23:05:38+02:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento