ADDIO A SILVIA

Ora gli uomini facciano la loro parte: non basta dire io non sono così, vadano in piazza e facciano una manifestazione urlando ‘Io non sono uno stupratore’”. E’ lapidaria Grazia Negrini, una dei me

caramazza-interna.jpg

mbri del Tavolo delle Donne di Bologna che questo pomeriggio ha partecipato ai funerali di Silvia Caramazza, la ragazza uccisa il 27 giugno scorso, la cui foto è stata donata ai partecipanti con offerta libera per la Casa delle Donne di Bologna e che diventerà simbolo della lotta contra il femminicidio.

Con la Negrini nella chiesa di Santa Caterina di via Saragozza erano presenti un centinaio di persone, tra cui le associazione Udi, Donne in nero, Casa delle Donne, il sindaco di Bologna Virginio Merola, il presidente del consiglio comunale Simona Lembi, amici e parenti della donna il cui corpo è stato ritrovato nel suo appartamento nascosto dentro un freezer da chi l’ha uccisa colpendola alla testa. “Una bestia, chiunque sia stato è una bestia”….

http://www.informarexresistere.fr/2013/07/27/addio-a-silvia-uccisa-e-messa-nel-freezer-simbolo-della-lotta-al-femminicidio/

ADDIO A SILVIAultima modifica: 2013-07-28T20:36:59+02:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento