BLU DI LUCIA GAZZINO

gazzinoScivolano gli abiti leggeri

strappati,smembrati

dall’acqua gonfia di ottobre.

Rami secchi

alghe di torrente

la tua ultima casa

un cuore al collo

un laccio al collo

e lividi blu

i tuoi ultimi vestiti leggeri.

Un corpo puro

lordato da uomini

che non chiedevano un nome.

L’ultima impronta

delle loro scarpe pesanti

sul cuore

e lividi blu

e labbra blu

e viso senz’occhi

e acqua,acqua

i tuoi ultimi vestiti leggeri

Udine11 ottobre 2004.Una prostituta è trovata strangolata

e affogata nella roggia fuori città.

Libro:Babel di Lucia Gazzino edito da “La vita felice”

 

BLU DI LUCIA GAZZINOultima modifica: 2019-01-26T17:05:36+01:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento