TRATTO DA” L’ ALBERO CHE DIVENTO’ UN AQUILA”

 Ho tratto una sorta di testamento biologico ironico da condividere con voi … Il libro è di Felice Campanello: intitolato”L’albero che diventò un’ aquila” “ISTRUZIONI IN FAMIGLIA”      Qualunque cosa mi succeda, se la vita si fermasse,per esempio,mi raccomando; un po’ di prudenza. Mettetemi pure nella cassa, come si fa’ di solito, ma ogni tanto agitate, shakerate, anzi. Dopo … Continua a leggere

FESTE…

Ciao, oggi sono occasionalmente a casa  per la bufera di neve che si è abbattuta su Milano… Dovendo andare alla periferia a lavorare ho chiesto di poter recuperare la giornata e mi è stato concesso così ne approfitto … Volevo iniziare parlando di un episodio verificatosi nei giorni scorsi…Osservavo con un amica il mio alberello di natale e non mi … Continua a leggere

CIPRESSO DI S.FRANCESCO

Cipresso_di_San_Francesco.jpgTi mando la foto del cipresso, il testo chela correda e poi un’altrafoto di natu ra, dopo. ciao:-) G Il testo: Cipresso – Si dice che lo piantò San Francesco, nel 1213, ma probabilmente e’ an cora piu’ antico il cipresso di San Francesco a Villa Verrucchio (Rn), alto 25 m etri e sorretto da pali perche’ non cada.